Cos’è il test mineralogramma?

È un’indagine di laboratorio riconosciuta e utilizzata dall’Environmental Protection Agency, il Dipartimento Scientifico dell’Ambiente americano, che permette di rilevare con precisione i livelli dei minerali essenziali alla salute, alcuni elementi traccia e i principali tossici depositati nell’organismo. Un campione di capelli viene inviato in un laboratorio autorizzato ed esaminato con uno spettrometro ad assorbimento atomico (emissione a plasma). I dati vengono poi elaborati in modo da ottenere un quadro completo della biochimica individuale.


Perché analizzare i minerali?

I minerali sono i componenti essenziali dei sistemi che regolano le funzioni corporee. Cattive abitudini alimentari, diete restrittive, abuso di farmaci, pillola contraccettiva, stress, inquinamento ambientale, fumo di sigaretta, ereditarietà ed altri fattori possono essere alcune delle cause più ricorrenti di squilibri minerali. Questi squilibri, rilevabili attraverso il BioMineral, possono essere l’espressione di tendenze a innumerevoli disturbi.


Perché analizzare i metalli tossici?

Alcuni metalli tossici (Cadmio, Alluminio, Mercurio, Piombo, Arsenico, ecc.) sono elementi in grado di alterare le normali funzioni fisiologiche dell’organismo. Per esempio i metalli tossici nei bambini possono contribuire a sviluppare problemi dell’apprendimento. Il Piombo provoca gravi disturbi neurologici, cefalee e iperattività nei bambini. Il Cadmio può costituire una concausa dell’ipertensione arteriosa. Piombo, Cadmio e Mercurio provocano dolori articolari, problemi muscolari, renali e dermatologici.


Come può aiutarvi questo test?

Il test del mineralogramma è in grado di fornirci informazioni sulla funzionalità del metabolismo rilevando quali equilibri sono stati alterati, quali metalli tossici stiamo accumulando e di quali integratori minerali e vitaminici abbiamo bisogno, molto prima che si manifestino i sintomi o che le analisi rivelino la loro presenza.
Questo test è svolto in collaborazione con U.S.A.